Android TV, l'integrazione con Google Stadia svelata da un leak 1

Secondo fonti vicine a XDA Developers, Google Stadia potrebbe approdare su Android TV il prossimo anno.

NOTIZIA di Davide Spotti —   17/09/2019

Android TV dovrebbe veder introdotto il supporto di Google Stadia nel corso del 2020. Secondo quanto riferito da una fonte rimasta anonima a XDA Developers, in occasione della International Broadcasting Convention di Amsterdam, il colosso di Mountain View avrebbe già programmato aggiornamenti chiave della piattaforma per i prossimi due anni.

L'azienda prevede di focalizzarsi sullo sviluppo di un Assistant personalizzabile e sulla crescita dell'ecosistema. Si fa riferimento inoltre a un device che avrà la funzione di "dimostrare l'esperienza d'uso dell'ecosistema smart home di prossima generazione".

Il prossimo anno potrebbe arrivare Google Pixel TV, con servizi come Google Lens e i sottotitoli in tempo reale. A quanto pare Google prevede anche di raggiungere la quota di 8.000 app su Android TV entro la fine del 2020.

Qui di seguito la roadmap completa riportata da XDA Developers:

Android TV 10 Q (2019*)

  • Avvio dell'accesso anticipato a Google Assistant per Operatori | numero limitato di partner. (Assistant, come sappiamo, è parte integrante di Android TV già da tempo, ma questo programma dovrebbe permettere ai produttori di personalizzarlo con comandi speciali).
  • Restyling del Play Store, abbonamenti e servizio di discovery personalizzata di nuove app.
  • Supporto a programmi single-build e dispositivi gestiti con piattaforme Turnkey OTT.
  • Programma pilota per annunci nella Home e nello stream video.
  • Performance test suite (Come la versione principale di Android, i produttori avranno a disposizione una serie di strumenti per verificare la bontà del loro software)
  • Almeno 5.000 app dedicate ad Android TV

Android TV 11 R (2020)

  • Assistant per Operatori: accesso a un numero più ampio di partner e a livello internazionale
  • Reference design per i microfoni ambientali in grado di raccogliere i comandi vocali per Assistant da distante, miglioramento dell'indirizzamento dei comandi ad altri dispositivi
  • Hero Device che evolverà l'esperienza d'uso dei dispositivi smart home di prossima generazione, con Google Lens, Google Camera e i Live Caption introdotti con Android 10.
  • Espansione del progetto di pubblicità nella homescreen e nei flussi video
  • Integrazione di Stadia
  • Specifiche di riferimento per i broadcast video
  • Almeno 8.000 app dedicate ad Android TV

Android TV 12 S (2021) e oltre

  • Assistant per Operatori: continuo miglioramento della qualità, internazionalizzazione, espansione a sempre più partner
  • Programma "hero device" per avanzamento della next-gen
  • Continuare a ridurre il time to market e il total cost of ownership e ampliare le opportunità di monetizzazione
  • Meno frammentazione nelle combinazioni di hardware e software; meno build
  • Cercare di non incrementare il consumo di memoria e potenza.
  • Monitoraggio continuo delle prestazioni dei dispositivi in vendita.
  • Obiettivo 8-10.000 app nel Play Store dedicato ad Android TV.

Android Tv Logo