Anthem, vendite stimate per 5 o 6 milioni di copie: ce la farà?

Electronic Arts punta forte sul potenziale successo di Anthem, prevedendo che il gioco sarà capace di vendere 5 o 6 milioni di copie entro la fine di marzo. È così che andranno le cose?

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   06/02/2019
92

Anthem si pone come una delle produzioni più importanti di Electronic Arts, un gioco che il publisher ha stimato potrà vendere 5 o 6 milioni di copie entro la fine di marzo. Si tratta di una previsione realistica? Facciamo qualche considerazione.

Il nuovo titolo di BioWare, che avrà l'arduo compito di far dimenticare la mezza delusione di Mass Effect: Andromeda, parte abbastanza favorito: la demo di Anthem ha accontentato tutti, totalizzando ben 40 milioni di ore macinate fra tutti gli utenti, e le sensazioni sono state generalmente molto positive: si tratta di un'esperienza bella da vedere e da giocare.

Anthem E32018 2

Allo stato attuale, gli unici limiti di Anthem sembrano essere relativi alla validità del suo endgame, che ora come ora desta qualche piccola perplessità. Non si tratta di un aspetto secondario, tutt'altro: un prodotto di questo tipo punta a coinvolgere l'utenza anche e soprattutto a campagna completata, e la possibile ripetitività dell'azione potrebbe spingere molte persone ad abbandonare il titolo in favore di qualcos'altro.

Tuttavia, se parliamo delle vendite nelle prime settimane, Anthem può tranquillamente centrare l'obiettivo dei cinque o dei sei milioni di copie, e anzi spingersi ancora più in là. Bisogna infatti considerare che Battlefield 5 è stato in grado di vendere 7,3 milioni di copie, e sebbene tale risultato sia alla fine inferiore alle aspettative, le tante novità del progetto targato BioWare ci spingono a pensare che il gioco abbia un grande potenziale.

Anthem E32018 5

Nell'immediato, insomma, ci sono pochi dubbi che Anthem possa rivelarsi un flop: l'affascinante idea delle armature tecnologiche divise per classe, la vocazione cooperativa dell'esperienza, l'inedita verticalità dell'azione e un'ambientazione suggestiva concorrono ad aumentare le possibilità di successo per un titolo senza dubbio importantissimo per BioWare, che deve dimostrare di avere ancora tutte le carte in regola per lanciare sul mercato dei blockbuster.

Rimane da capire se il supporto post-lancio, i nuovi contenuti (rigorosamente gratuiti, a quanto pare), il modello scelto dagli sviluppatori e tutti gli altri aspetti che ci accompagneranno nelle settimane successive al debutto saranno in grado di accontentare le aspettative sempre più alte di un'utenza che ormai difficilmente si accontenta, forte di una straordinaria abbondanza di possibili alternative.

Anthem, vendite stimate per 5 o 6 milioni di copie: ce la farà?

Voi come la pensate? Anthem sarà un grande successo o Electronic Arts dovrà accontentarsi di vendite inferiori alle aspettative? C'è qualcosa del nuovo titolo BioWare che proprio non vi convince? Parliamone.