Apex Legends, il fondatore di Respawn si scusa per gli insulti degli sviluppatori ai fan 13

Il leader di Respawn Entertainment ha preso le distanze dai recenti comportamenti di alcuni sviluppatori all'indirizzo della community. Leggiamo le sue parole.

NOTIZIA di Davide Spotti —   20/08/2019

Negli ultimi giorni Apex Legends è stato nell'occhio del ciclone a causa delle troppe casse premio incluse nell'evento Corona di Ferro.

Respawn Entertainment si è scusata per l'accaduto, ma questo non ha impedito ad alcuni utenti di criticare aspramente l'operato del team di sviluppo. In tutta risposta, uno sviluppatore e un community manager della software house californiana hanno definito alcuni utenti teste di c***o, c******i e scrocconi.

Sulla vicenda è intervenuto anche Vince Zampella, fondatore e CEO di Respawn Entertainment, attraverso un esteso post pubblicato su Twitter. "La situazione è degenerata. Alcuni dei nostri colleghi hanno superato il limite nei loro commenti, e non è questo il modo in cui vogliamo che Respawn sia rappresentata. Mi scuso con i nostri fan che sono stati offesi", ha dichiarato.

"Non dovremmo contribuire ad alimentare commenti tossici e cattivi. Dobbiamo dare l'esempio. Avere una relazione aperta e salutare con la nostra community è incredibilmente importante per tutti noi di Respawn."

Apex Legends pc

pc  ps4  xone 

Data di uscita: 4 Febbraio 2019

Acquista su Origin