Apple annuncia la WWDC 2020 virtuale e le date dell'evento 2

Apple ha riorganizzato la WWDC 2020 a causa delle nuove regole sul distanziamento sociale e il lockdown per impedire il diffondersi del coronavirus, trasformandolo in un evento virtuale.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   06/05/2020

Apple ha annunciato oggi che l'annuale Worldwide Developers Conference, la conferenza dedicata soprattutto agli sviluppatori ma che solitamente contiene informazioni di grande interesse anche per il pubblico, si terrà in formato virtuale a partire dal 22 giugno.

A causa delle nuove regole subentrate con la crisi data dall'epidemia da coronavirus, Apple ha modificato l'organizzazione dell'evento facendolo diventare un incontro a distanza e in streaming, con partecipazione diretta e gratuita per tutti gli sviluppatori tramite l'app Apple Developer e sul sito Apple Developer.

L'azienda ha presentato inoltre la Swift Student Challenge, ovvero un'opportunità per gli studenti di mettere in mostra la loro passione per il coding dando vita a un playground Swift. Giunta alla 31a edizione, la WWDC20 offrirà agli sviluppatori l'occasione di toccare con mano il futuro di iOS, iPadOS, macOS, tvOS e watchOS, e di imparare direttamente dagli ingegneri Apple impegnati a realizzare app.

"La WWDC20 sarà l'edizione di maggior respiro nella nostra storia; per un'intera settimana nel mese di giugno, riunirà in un formato senza precedenti la nostra comunità globale di oltre 23 milioni di sviluppatori, che saranno proiettati nel futuro delle piattaforme Apple," ha dichiarato Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. "Siamo ansiosi di incontrare tutti i nostri sviluppatori online a giugno e di condividere con loro i nuovi strumenti a cui abbiamo lavorato per aiutarli a creare app e servizi ancora più incredibili. Non vediamo l'ora di condividere maggiori dettagli sulla WWDC20, man mano che ci avviciniamo all'evento"

"Gli studenti sono parte integrante della comunità di sviluppatori Apple, e la WWDC dello scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 350 studenti provenienti da 37 diverse nazioni," ha affermato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. "In vista della WWDC20, benché ci riuniremo solo virtualmente quest'anno, desideriamo riconoscere e celebrare i contributi creativi dei nostri giovani sviluppatori di tutto il mondo. Non vediamo l'ora di assistere al momento in cui questa nuova generazione di pensatori innovativi trasformerà le proprie idee in realtà grazie alla Swift Student Challenge."

Swift Playgrounds è un'app per iPad e Mac che trasforma in un'esperienza interattiva l'apprendimento del linguaggio di programmazione Swift. Da oggi fino alle 8:59 CET del 18 maggio, gli studenti di tutto il mondo potranno inviare la propria candidatura alla Swift Student Challenge creando una scena interattiva in un playground Swift da far girare nell'arco di tre minuti. I vincitori riceveranno un esclusivo set giacca + spilla WWDC20. Maggiori informazioni sono disponibili all'indirizzo developer.apple.com/wwdc20/swift-student-challenge.

Gli sviluppatori possono scaricare l'app Apple Developer, dove a giugno verranno condivise ulteriori informazioni sul programma della WWDC20, fra cui dettagli relativi a Keynote, Platforms State of the Union, sessioni, laboratori e tanto altro. Le informazioni saranno disponibili anche sul sito Apple Developer e comunicate via email.

Apple annuncia la WWDC 2020 virtuale e le date dell'evento