Apple sembra stia sviluppando un proprio visore VR/AR per i videogiochi 2

Secondo alcune testimonianze, sembra che Apple abbia intenzione di costruire un visore misto tra VR e AR da utilizzare soprattutto per i videogiochi.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/11/2019

Un report da parte di Bloomberg sembra riferirsi allo sviluppo di un nuovo visore a realtà virtuale e realtà aumentata da parte di Apple, che sembrerebbe incentrato soprattutto sull'utilizzo con videogiochi.

Alcune fonti non meglio identificate hanno svelato a Bloomberg che Apple aveva inizialmente intenzione di sviluppare la tecnologia del visore VR per averla pronta già nel 2019, ma che poi il progetto è stato posticipato, anche per i vari altri impegni della compagnia sul fronte dei nuovi hardware, spostando il tutto verso il 2022.

Per mettere insieme questo progetto, Apple avrebbe incaricato team di costruttori dalle divisioni iPhone e iPad, cercando dunque di trovare la giusta soluzione tra hardware e caratteristiche software, da unire peraltro con l'utilizzo di un nuovo sistema operativo appositamente composto.

Secondo quanto riferito, il sistema operativo in questione sarebbe identificato con "rOS" almeno all'interno di Apple e sembra abbia un certo grado di compatibilità con i dispositivi di altro genere da parte della stessa compagnia.

Non è la prima volta che si parla di un impegno da parte di Apple sul fronte dei visori a realtà virtuale, mentre si rafforza l'idea che questo progetto possa avere a che fare piuttosto direttamente con l'ambito dei videogiochi, in linea con le voci di corridoio sul coinvolgimento di Valve in tutta questa vicenda.