Atari VCS ha una data d'uscita, finalmente

Finalmente l'Atari VCS, la nuova console dello storico marchio dallo sviluppa travagliatissimo, ha una data d'uscita, per la gioia dei pochi che ancora l'aspettavano.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/07/2020
35

La nuova Atari VCS ha finalmente una data d'uscita. In realtà Atari non ha comunicato nulla, ma alcuni negozi, tra i quali WalMart, l'hanno messa in prenotazione, con le spedizioni delle prime unità previste per il 27 novembre 2020. Gli 11.000 e più finanziatori della campagna IndieGoGo, coloro che hanno creduto sin da subito nel progetto, la riceveranno invece a ottobre.

Tra i titoli di lancio ci sarà Missile Command: Recharged, gioco già disponibile per sistemi iOS e Android. Non è proprio un titolo che possa mostrare le potenzialità di un hardware moderno, ma sicuramente farà felici gli amanti dell'originale.

L'Atari VCS sarà disponibile in tre colorazioni: Black Walnut (acquistabile dal sito di Atari), Onyx (esclusiva della catena GameStop) e Carbon Gold (esclusiva della catena Walmart). Il prezzo di partenza non sarà propriamente economico, visto che si parla di 300 dollari, che raggiunge i 389 dollari per il pacchetto che comprende il joystick classico insieme al controller moderno.

Per le caratteristiche tecniche si parla di un'APU Ryzen R1606G Raven 2 capace di gestire i flussi video a 4K e di porte USB 3.0. La console sarò collegabile alla rete tramite Wi-Fi e cavo Ethernet.

Certo, farla uscire lo stesso periodo di PS5 e Xbox Series X potrebbe essergli fatale, anche se è chiaro che si rivolge a una nicchia di mercato completamente differente.