Bandai Namco e Reflector lavorano a una proprietà intellettuale già esistente

Bandai Namco e Reflector Entertainment lavorano al nuovo gioco di una proprietà intellettuale già esistente: di che si tratta?

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   13/10/2022
0

Bandai Namco e Reflector Entertainment lavorano al nuovo gioco di una proprietà intellettuale già esistente: un annuncio che rafforza ulteriormente il rapporto fra le due aziende, che hanno aperto oggi un'altra linea di produzione presso lo studio canadese.

Attualmente al lavoro sull'interessante Unknown 9: Awakening, presentato con un trailer alla Gamescom 2022, Reflector è un gruppo specializzato in progetti transmediali e siamo davvero curiosi di capire quale sia l'IP già nota a cui si stanno dedicando in collaborazione con il publisher giapponese.

"Questa è una evoluzione già pianificata nello sviluppo di Reflector Entertainment, che si è dimostrata essere un asset chiave all'interno del gruppo", ha dichiarato Hervé Hoerdt, CEO di Reflector Entertainment.

"Lo studio è parte della famiglia Bandai Namco perché i nostri valori e la visione sono in totale armonia quando si parla di intrattenimento e di futuro dell'industry. Non vediamo l'ora di assistere a quello che il team farà di questa nuova sfida."

Marc-André Séguin è stato promosso General Manager di Reflector Entertainment. Con Marc-André, il leadership team sarà responsabile di mettere in pratica la visione strategica di Reflector dando a tutti i membri dello studio gli strumenti migliori per raggiungere gli obiettivi comuni. Marc-André ha assunto questa posizione dall'1 ottobre 2022.

"Sono felice di essere stato d'aiuto nel cementare il Talent and Culture team e il piano d'azione negli scorsi anni. Abbiamo rafforzato diversi aspetti del nostro team con lo scopo di preparare lo studio per una grande crescita", ha commentato Marc-André Séguin, General Manager di Reflector Entertainment.

"Sono onorato di poter contribuire a questa cultura del successo collettivo che è stata costituita tra i colleghi e sono grato per la fiducia riposta in me dal leadership team dello studio e da Bandai Namco Europe. Sono pronto ad contribuire a portare lo studio al prossimo livello del nostro business plan."

Altri dipartimenti chiave hanno visto un'evoluzione. Christophe Rossignol, che ha lavorato a Reflector Entertainment sin dalla sua fondazione, è stato promosso a Creative Director, mentre Emilie Constantineau diventa Talent and Culture Director.

Mentre lo studio è concentrato su questa nuova linea di produzione e continua la sua crescita, il leadership team necessità di rafforzarsi per andare incontro a queste nuove sfide. Reflector Entertainment ha aperto due nuove posizioni a complemento del leadership team: il Technology Officer (CTO) e l'Executive Producer, che saranno centrali nell'assicurare l'organizzazione del business plan.

Sono aperte anche altre diverse posizioni come Level Artist, Tool Programmer, VFX Artist e Technical Artist a cui seguiranno dei ruoli esecutivi come Producer, Creative Director e Technical Director per iniziare la nuova linea di produzione.