BioWare: Charles Boyd lascia la compagnia dopo 16 anni, era il creative director di Star Wars TOR

Charles Boyd ha lasciato BioWare dopo 16 anni: era noto anche in quanto creative director di Star Wars The Old Republic.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   18/07/2022
6

Charles Boyd, ex direttore creativo di Star Wars: The Old Republic, ha lasciato BioWare dopo 16 anni.

Gary Mckay, direttore generale di BioWare, ha dichiarato che "lascia Star Wars: The Old Republic in ottime mani con un team incredibile che porterà avanti la nostra visione del gioco. Siamo impegnati per il futuro di Star Wars: The Old Republic mentre continuiamo a lavorare ai prossimi Dragon Age e Mass Effect".

Boyd ha commentato così l'abbandono di Star Wars: The Old Republic: "La galassia di Star Wars è sempre stata una parte enorme della mia vita fin da quando ero bambino, quindi avere un ruolo nella crescita di Star Wars: The Old Republic dalla sua visione iniziale a una pubblicazione colossale e poi a un incredibile servizio live per oltre un decennio è stata un'esperienza incredibile".

Star Wars: The Old Republic - Legacy of the Sith
Star Wars: The Old Republic - Legacy of the Sith

L'addio di Boyd può essere un dispiacere, ma gran parte del team di progettazione rimane, come Eric Musco, il produttore principale che lavora in The Old Republic da oltre 10 anni, e Ashley Ruhl, narrative director che ha svolto un ruolo fondamentale nella creazione di scene per Knights of the Eternal Throne e ha guidato il team cinematografico per Legacy of the Sith. Tra gli altri, Caitlin Sullivan Kelly, scrittrice principale, Alan Copeland, direttore UX e Geroge Smith, direttore del design del gameplay, sono ancora presenti nel team.

Rimanendo in tema Star Wars, vi segnaliamo che la data di uscita di Star Wars Hunters è stata rimandata.