BioWare a pezzi: general manager e producer di Dragon Age 4 se ne vanno

BioWare perde altri pezzi: Casey Hudson, general manager, e Mark Darrah, executive producer di Dragon Age 4, hanno lasciato lo studio di sviluppo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   03/12/2020
111

EA ha confermato che il general manager Casey Hudson e l'executive producer di Dragon Age 4, Mark Darrah, stanno lasciando BioWare. L'annuncio è stato accompagnato dalla conferma che Dragon Age 4, Anthem Next e la remaster di Mass Effect Trilogy non saranno in alcun modo influenzati da questi avvenimenti.

Il post d'addio ai due sviluppatori afferma che il team non potrebbe "essere più confidente o ottimista" di quanto sia in questo momento riguardo al futuro. Quel che è certo è che l'addio di due figure di alto livello di questo tipo non è positivo, soprattutto non agli occhi dei fan che hanno dovuto "sopportare" vari altri addii interni a BioWare negli ultimi anni.

Sappiamo però che Samatha Ryan, in arrivo da WB Games, continuerà a sovrintendere i lavoro dello studio insieme all'ex-Blizzard Christian Dailey, che prende le redini della serie Dragon Age e di Dragon Age 4. Mike Gamble condurrà il futuro della serie di Mass Effect, invece. Si tratta per certo di una notevole rassicurazione vista la sua esperienza con il franchise.

Per quanto riguarda un sostituto per Casey Hudson, attualmente EA e BioWare sono ufficialmente in cerca di personale ma affermano di "essere già in discussione con persone di alto livello" che hanno un "grande rispetto per l'eredità dello studio" e che "rappresentano i valori di questo team e che aiuteranno a portare avanti l'incredibile eredità di BioWare."

Speriamo di ricevere rassicurazioni sui vari progetti al più presto, perché BioWare non è oggettivamente al meglio della propria forma.