Cambio ID PSN, moltissimi i problemi denunciati dai beta tester

I beta tester della funzione di Cambio ID del PlayStation Network stanno scoprendo una grande quantità di problemi, che si spera siano risolti.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/10/2018
44

A quanto pare cambiare l'ID del PSN, funzione che sarà introdotta nel 2019 per tutti gli utenti, potrebbe essere un'operazione davvero rischiosa, come denunciato da alcuni dei beta tester ammessi a provare la novità prima degli altri.

Era già noto che i giochi più vecchi di PS4 e i titoli di PS3 e PS Vita avrebbero potuto dare problemi, ma la natura dei suddetti non era stata ancora svelata. Stando ai beta tester, cambiare nome comporta la perdita d'accesso a molti contenuti scaricati, compresi i DLC a pagamento regolarmente acquistati. Non bene, soprattutto per chi ci tiene alla completezza della sua collezione.

Altri problemi del cambio di ID sono la perdita dei progressi di gioco, inclusi salvataggi, punteggi e avanzamenti verso i trofei. Inoltre parti di alcuni giochi possono non funzionare né online, né offline. Infine, il vecchio ID può rimanere visibile a voi e agli altri in alcuni posti.

Insomma, per ora la nuova e attesa funzionalità sembra essere abbastanza rischiosa, soprattutto per chi è sul PSN da più tempo e possiede molti giochi. Speriamo che nei prossimi mesi Sony risolva tutti i problemi o che, quantomeno, li riduca, dando magari la possibilità di tornare all'ID iniziale gratuitamente (il primo cambio di ID è gratuito, il secondo costa 9,99€).

Cambio ID PSN, moltissimi i problemi denunciati dai beta tester