Capcom: i risultati finanziari segnalano guadagni in calo, ma i giochi vendono sempre di più

Capcom ha segnalato i propri risultati finanziari: i guadagni, secondo quanto indicato, sono in calo, ma il numero di unità di giochi vendute è in realtà in aumento.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/10/2022
77

Capcom ha pubblicato un nuovo documento finanziario che ci permette di scoprire le vendite delle sue saghe principali così come i risultati dell'intera compagnia.

Per quanto riguarda il secondo trimestre dell'anno fiscale 2022, Capcom ha ottenuto entrate pari a circa 331 milioni di euro, ovvero 29.9% in meno anno su anno. Le entrate operative sono pari a 147 milioni di euro, con una perdita del 24.3%, sempre anno su anno. Il calo è dovuto al fatto che lo scorso anno ci sono state più uscite in questo periodo. Il numero di giochi venduti, però, è comunque aumentato a 21.3 milioni di unità (+7.5% anno su anno).

Tra i giochi più venduti abbiamo Monster Hunter Sunbreak (4.4 milioni) e Monster Hunter Rise (11 milioni). Viene anche detto che Resident Evil 2 Remake ha superato i 10 milioni di unità vendute in tutto il mondo (dati calcolati fino al 30 settembre 2022).

Per quanto riguarda le saghe di Capcom nella loro interezza, Resident Evil ha venduto altri 4 milioni di unità rispetto al precedente trimestre ed è arrivato ora a 131 milioni. Monster Hunter ha venduto anch'esso altri 4 milioni di unità e ha raggiunto 88 milioni totali. Street Fighter ha venduto un altro milione, per un totale di 49 milioni. Devil May Cry, invece, ha venduto anch'esso un altro milione per un totale di 27 milioni.

Diteci, quali giochi di Capcom avete comprato negli ultimi mesi?

Vi ricordiamo inoltre che è da poco stato pubblicato il DLC di Resident Evil Village, eccone la nostra recensione.