Crash Team Racing: Nitro-Fueled, riduzione dei caricamenti e altre novità nella nuova patch 12

La nuova patch in arrivo per Crash Team Racing: Nitro-Fueled porterà diversi miglioramenti e in particolare una riduzione dei tempi di caricamento su Nintendo Switch.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   16/07/2019

Activision e Beenox hanno in programma un'ampia serie di miglioramenti con il lancio della patch di metà luglio 2019 per Crash Team Racing: Nitro-Fueled, che dovrebbe anche ridurre sensibilmente i tempi di caricamento su Nintendo Switch, tra le altre cose.

La patch di Crash Team Racing: Nitro-Fueled assume varie denominazioni a seconda della piattaforma: si tratta della patch 1.07 su PS4, della 1.0.1.1 su Xbox One e della patch 1.05 su Nintendo Switch. I miglioramenti nei tempi di caricamento dovrebbero avvenire su tutte le piattaforme ma la cosa risulta particolarmente interessante per quanto riguarda Nintendo Switch, sia perché le attese sono più stressanti qui che altrove, sia perché per effettuare una riduzione di questi tempi il gioco utilizzerà la modalità boost prevista dall'hardware della console, che effettua un temporaneo overclock della CPU per incrementare le performance.

Per il resto, su tutte le piattaforme sono previsti miglioramenti a vari elementi di Crash Team Racing: Nitro-Fueled, dal gioco online, con stabilità, gestione delle lobby e selezione dei tracciati ad altri aspetti. Sono previste modifiche al bilanciamento andando a ritoccare i cooldown di alcuni power-up e una sistemazione generale allo smistamento delle posizioni sulla griglia e alle ricompense alla fine della gara.