Death Stranding gira su Xbox Series X grazie a GeForce Now, ma solo in Russia

Grazie a Microsoft Edge i giocatori Xbox Series X|S possono accedere al catalogo di GeForce Now. Anche a Death Stranding, ma solo per i residenti in Russia a quanto pare.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   25/10/2021
89

A quanto pare grazie a GeForce Now i giocatori Xbox Series X|S possono giocare a Death Stranding, uno dei titoli di punta del catalogo PlayStation, ma solo in Russia.

Come riportato poche ore fa, da ora Microsoft Edge è compatibile con GeForce Now, permettendo così agli utenti di accedere al servizio di cloud gaming di Nvidia.

Tra i titoli presenti nel catalogo di GeForce Now c'è anche Death Stranding, la cui versione PC è distribuita dagli italiani di 505 Games. Insomma, in linea teorica dovrebbe essere possibile far girare il gioco su Xbox Series X|S come tutti gli altri presenti nel catalogo del servizio.

Tuttavia come fa notare Tom Warren, noto giornalista di The Verge, cercando l'ultima fatica di Hideo Kojima nel catalogo di GeForce Now tramite console Xbox non compare nessun risultato. Il che sembrerebbe suggerire che nella questione c'è lo zampino di Sony ed eventuali clausole negli accordi stretti con 505 Games per la fruizione del gioco su servizi di terze parti, come per l'appunto Nvidia GeForce Now.

La cosa curiosa, tuttavia, è che accedendo al servizio da console Xbox dalla Russia è possibile avviare Death Stranding senza problemi, come segnala sempre Tom Warren con un secondo tweet:

Si tratta di un errore? Chi lo sa, per scoprirlo dovremo attendere risposte ufficiali da parte di Nvidia, ma in ogni caso si tratta di un caso davvero particolare.