Diablo 4: Game Director e Lead Level Designer lasciano Blizzard tra le accuse di molestie

Diablo 4 ha perso Game Director e Lead Level Designer. I due sviluppatori di Activision Blizzard hanno lasciato Blizzard, in seguito alle accuse di molestie.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   12/08/2021
77

Nel mezzo delle investigazioni e della causa legale contro Activision Blizzard, vari membri della compagnia stanno lasciando le proprie posizioni. Ora, abbiamo la conferma che il Game Director e il Lead Level Designer di Diablo 4 hanno lasciato Activision Blizzard. Insieme a loro, anche Jonathan LeCraft - sviluppatore di World of Warcraft - è stato lasciato andare.

Le informazioni sono state inizialmente riportate da Kotaku e sono poi state confermato da Activision Blizzard con la seguente dichiarazione: "Possiamo confermare che Luis Barriga, Jesse McCree e Jonathan LeCraft non fanno più parte dell'azienda. Abbiamo un profondo e talentuoso roster di sviluppatori già sul posto e nuovi leader sono stati assegnati dove appropriato. Siamo fiduciosi nella nostra capacità di continuare a progredire, offrire esperienze incredibili ai nostri giocatori e andare avanti per garantire un ambiente di lavoro sicuro e produttivo per tutti".

Diablo 4: uno dei personaggi del gioco
Diablo 4: uno dei personaggi del gioco

Non sono state indicate motivazioni per l'allontanamento del Game Director e del Lead Level Designer di Diablo 4, ma i loro nomi sono legati alla causa legale nei confronti di Activision Blizzard e, in particolar modo, alla scioccante foto della "Cosby Suite", legata a un gruppo di sviluppatori che molestavano le dipendenti della compagnia.

Parlando sempre di Diablo, vi ricordiamo che Diablo Immortal è stato rinviato al 2022.