Dragon Ball Super, i senzu sono diventati inutili?

I fagioli magici senzu sono forse diventati inutili, in Dragon Ball Super? Ecco alcune considerazioni.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   12/10/2020
4

Dragon Ball Super ha introdotto molti nuovi elementi nel franchise di Akira Toriyama, ma sembra anche averne sacrificati degli altri. Per esempio i senzu, che ormai beh... sono diventati inutili, oppure no?

Alcune considerazioni consentiranno di riflettere meglio su questo punto. I fagioli magici noti come senzu sono stati una presenza costante di Dragon Ball (prima serie) e di Dragon Ball Z, dove hanno salvato più e più volte i Guerrieri Z da morte certa, Goku compreso.

In Dragon Ball Super il loro utilizzo è diventato più saltuario, fino a sparire del tutto; ormai sono altre le creature in grado di curare i protagonisti con i propri poteri, per esempio Dende nel recente Arco Narrativo di Moro. Che fine hanno fatto i senzu? Possibile che non esistano più?

Dragon Ball Super ha mostrato i senzu in poche occasioni, in effetti: per esempio, durante l'arco narrativo degli Dei della Distruzione, la scimmia di Re Kaio dopo lo scontro vi ha curato immediatamente Goku trovandogliene uno in tasca. Nell'arco narrativo di Golden Freezer, vengono usati per recuperare le forze dopo l'attacco dei nemici alieni. Infine Goku ne usa uno con Gowasu: ma poi non vi sono altri casi memorabili da ricordare.

Può darsi che ormai, avendo Goku e Vegeta raggiunto il livello divino, i due non abbiano più bisogno dei fagioli magici. Che siano destinati a non comparire mai più nel manga e nell'anime di Toyotaro? Voi cosa ne pensate?

Dragon Ball Super Senzu 1