Dying Light: la patch 1.49 porta il bundle Dieselpunk e 60 fps su Xbox Series S

Dying Light ottiene la patch 1.49 che porta il bundle Dieselpunk e varie altre novità come i 60 fps su Xbox Series S.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   06/05/2022
14

Dying Light, il primo capitolo della serie, ha ricevuto degli aggiornamenti importanti con l'arrivo della patch 1.49 e la possibilità di effettuare l'upgrade gratis all'Enhanced Edition per tutti coloro che possiedono la versione originale.

Con l'upgrade all'Enhanced Edition arrivano numerosi contenuti aggiuntivi rispetto a quelli originali, oltre a miglioramenti tecnici vari. Fra i DLC troviamo l'espansione The Following, che aggiunge una grossa porzione di storia aggiuntiva con nuova mappa e un veicolo, il DLC L'Orda di Bozak, il pacchetto Skin Crash Test, il bundle Ultimate Survivor e Cuisine & Cargo.

Per quanto riguarda la patch 1.49, questa porta con sé diversi cambiamenti interessanti, tra i quali la possibilità di giocare a 60 fps su Xbox Series S, che per qualche motivo mancava in precedenza in Dying Light. Oltre a questo arriva anche il bundle Dieselpunk, che comprende la motosega Cut Render, la mitraglietta Greaser, la lama circolare "Flesh Ripper", il nuovo outfit "Punk's Beret" e la nuova skin "Rugger Roadster" per il buggy.

Inoltre è stata aggiornata la modalità Be the Zombie, a quanto pare grazie anche al costante supporto della community di Dying Light, che ha reso questa opzione di gioco ancora più ampia e completa. Infine, il DLC Hellraid ha ottenuto con questo aggiornamento il suo update finale.