Dying Light: niente upgrade per PS5 e Xbox Series X, il focus di Techland è sul sequel e altri progetti

Nonostante le richieste dei fan, Techland attualmente non sta lavorando a un upgrade per PS5 e Xbox Series X di Dying Light.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   09/08/2021
13

In vista del lancio di Dying Light 2: Stay Human, molti fan rigiocherebbero molto volentieri il primo capitolo, magari con la scusa di un upgrade per PS5 e Xbox Series X | S. Tuttavia, al momento Techland è completamente assorbita dallo sviluppo del sequel e altri progetti.

In un'intervista con MP1st, il lead level designer Piotr Pawlaczyk ha spiegato che gli sviluppatori sanno bene che i fan desiderano un upgrade per PS5 e Xbox Series X | S ma che i loro sforzi attualmente sono concentrati nel completare i lavori su Dying Light 2: Stay Human, così come nella realizzazione di altri progretti.

"Al momento siamo concentrati sul lancio di Dying Light 2 e altri progetti. Non ho niente da annunciare in merito in questo momento, ma ascoltiamo i nostri fan e sappiamo cosa desiderano.", afferma Pawlaczyk. Parole che comunque non escludono a priori un upgrade per Dying Light dopo la pubblicazione dell'atteso sequel.

Dying Light
Dying Light

Su PS4 e Xbox One il primo capitolo gira a 30 fps, con Xbox Series X che è in grado di portare il titolo Techland sui 60 fps grazie alla modalità FPS Boost. Ovviamente un upgrade realizzato ad hoc per le console next-gen dovrebbe dare risultati migliori, magari integrando tempi di caricamento più veloci, innesti vari al comparto grafico o, nel caso di PS5, il supporto al Dualsense.

Dying Light 2: Stay Human debutterà su PC, PS5, Xbox Series X e S, PS4 e Xbox One il 7 novembre. Su console saranno disponibili le modalità Quality e Performance che miglioreranno l'impatto visivo o il framerate.