Elden Ring, George R.R. Martin parla del gioco: lo sviluppo è stato molto lento

George R.R. Martin ha parlato della sua collaborazione per Elden Ring, rivelando che lo sviluppo del gioco è stato molto lento e anche lui è ansioso di vederlo.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese —   18/06/2021
53

Elden Ring si è avvalso della collaborazione dello scrittore George R.R. Martin, che ha finalmente parlato del progetto definendolo un sequel di Dark Souls e dicendo che lo sviluppo è stato molto lento.

Martin di lavorazioni lente se ne intende, come sanno tutti i fan de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, ed è stato dunque affascinante sentirgli pronunciare queste parole a pochi giorni dal reveal ufficiale di Elden Ring al Summer Game Fest 2021.

"Ho creato per FromSoftware uno scenario piuttosto dettagliato, da cui sono partiti per la realizzazione del gioco", ha spiegato lo scrittore, chiarendo così il suo ruolo all'interno della produzione.

"Sono passati diversi anni dall'ultima volta che li ho incontrati, venivano periodicamente a farmi vedere alcuni dei mostri che avevano disegnato."

"Lo sviluppo di Elden Ring è stato molto lento", ha aggiunto Martin, aggiungendo poi che attende con trepidazione il momento in cui potrà finalmente vedere il gioco in azione, come tutti.