Electronic Arts non vuole inserire pubblicità nei giochi console, arriva la smentita

Electronic Arts non vuole inserire pubblicità nei giochi console, arriva la smentita dopo le voci circolate recentemente.

NOTIZIA di Nicola Armondi —   04/07/2021
35

Recentemente, sono emersi dei report secondo i quali Electronic Arts - compagnia produttrice di FIFA, Battlefield... - aveva firmato un accordo con una compagnia di pubblicità televisive, Simulmedia, che gli avrebbe permesso di usare la piattaforma playerWON per incorporare pubblicità in-game nei giochi console e PC, in modo simile a quanto succede nei giochi mobile. Questo ha causato un certo malcontento tra il pubblico, ma ora EA afferma che i report sono scorretti.

Electronic Arts ha infatti dichiarato, a PC Gamer, "In risposta a dei report scorretti che suggerivano che stiamo cercando un modo per introdurre pubblicità in stile televisivo nei nostri giochi, vogliamo rendere chiaro che le pubblicità in-game per i giochi console non sono qualcosa che ci interessa. Non abbiamo stretto alcun accordo per implementarli. Creare la migliore esperienza per il giocatore rimane la nostra priorità."

Questa dichiarazione, come detto, arriva in risposta ai report, i quali sono nati in seguito alle dichiarazioni di Dave Madden, EVP of Gaming e OTT di Simulmedia, il quale ha detto ad Axiom che la compagnia ha stretto un accordo con Electronic Arts (e altre compagnie) legato alla piattaforma playerWON. Probabilmente l'accordo tra le due compagnie esiste, ma per il momento EA non ha intenzione di inserire un sistema di pubblicità per i giochi console.

Ricordiamo infine che Electronic Arts ha chiesto la rimozione di alcuni titoli classici dal catalogo di GOG.