Il game director di Final Fantasy XIV Online vorrebbe dedicarsi a un battle royale 15

Naoki Yoshida di Square Enix ha espresso il desiderio di lavorare a un competitor di Fortnite e Apex Legends, ma anche a un nuovo MMORPG non ambientato nell'universo di Final Fantasy.

NOTIZIA di Davide Spotti —   25/03/2019

Il game director di Final Fantasy XIV Online, Naoki Yoshida, ha dichiarato che non gli dispiacerebbe dedicarsi allo sviluppo di un battle royale in futuro.

Nel corso di un'intervista rilasciata a GameSpot, lo sviluppatore giapponese ha aggiunto anche di avere alcune idee per provare a rinnovare il genere rispetto a titoli come Fortnite e Apex Legends. Tra i principali desideri di Yoshida c'è però anche quello di creare un giorno un nuovo MMO non ambientato nell'universo di Final Fantasy.

"Mi piacerebbe realizzare un gioco battle royale, ho in mente alcune idee per rendere divertente quel tipo di gioco", spiega Yoshida. "Come progettista di titoli online vorrei creare da zero un MMORPG senza alcuna limitazione o restrizione. Prima di morire vorrei realizzare un MMORPG che si adatti alle tendenze attuali. E mi piacerebbe anche giocare a Diablo 4".

Yoshida non ha specificato se l'idea di creare un battle royale sia in qualche modo legata al franchise di Final Fantasy oppure a un'ipotetica nuova proprietà intellettuale. Almeno per il momento, tuttavia, il focus dello sviluppatore rimane su Final Fantasy XIV, che continuerà a ricevere supporto e nuovi contenuti.

La prossima espansione, intitolata Shadowbringers, uscirà il 2 luglio 2019 e introdurrà molte novità tra cui una nuova razza, un nuovo mestiere e un nuovo raid.