Gamescom 2020: annullata anche la fiera di Colonia, arriva l'ufficialità

Anche la Gamescom 2020 è stata annullata: la fiera di Colonia non potrà essere organizzata per motivi di salute pubblica, lo ha ufficializzato il Governo tedesco.

NOTIZIA di Luca Forte   —   15/04/2020
12

Anche la Gamescom 2020 è stata annullata: la fiera di Colonia non potrà essere organizzata per motivi di salute pubblica, lo ha ufficializzato il Governo tedesco.

La notizia arriva "per vie traverse", ovvero che il Governo Federale Tedesco e i Ministeri hanno appena confermato che non sarà possibile organizzare eventi pubblici di grande entità fino al 31 agosto. Questo vuol dire, di conseguenza, che la Gamescom 2020, la più grande fiera europea dedicata ai videogiochi, non potrà essere organizzata nei suoi modi e spazi abituali.

L'organizzazione aveva già messo in vendita i biglietti per la nuova edizione, pensando -ottimisticamente- che l'emergenza coronavirus si sarebbe sgonfiata prima del 25 agosto, giorno di apertura dei cancelli della fiera. Ma così non è stato. Il Governo Federale tedesco prevede che sarà rischioso creare grandi assembramenti di persone fino a fine agosto, con, oltretutto, la possibilità di posticipare ulteriormente questa data.

Un evento come la Gamescom, oltretutto, mettendo a strettissimo contatto centinaia di migliaia di persone in spazi angusti e chiusi, potrebbe essere una vera e propria bomba in grado di riacutizzare l'epidemia da coronavirus.

Non sappiamo ancora se l'organizzazione proverà a riorganizzarela Gamescom 2020 in modo da "sfuggire" alle limitazioni imposte dal Governo tedesco, magari spostando la data d'inizio di qualche settiamana, o se si dovrà rassegnare a saltare un'edizione come è successo per l'E3 2020.

Vi terremo aggiornati.