Ghostwire: Tokyo: il director vorrebbe realizzare un seguito e dei DLC per l'originale

Il director di Ghostwire: Tokyo ha dichiarato che vorrebbe realizzare un seguito e dei DLC per il titolo originale, ma che per adesso non c'è niente di deciso.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   10/05/2022
19

Kenji Kimura, il director di Ghostwire: Tokyo, ha dichiarato in un'intervista fatta con IGN Japan, che vorrebbe realizzare un seguito del gioco, nonché dei DLC per l'originale. Per adesso, comunque, non c'è niente di deciso, quindi si tratta solo di un suo desiderio, di cui ovviamente Tango Gameworks starà discutendo internamente e con Microsoft.

Kimura: "Per quando le cose si saranno calmate, e per quando mi sarò calmato anche io, ho delle idee per un seguito e dei DLC che vorrei realizzare. Per ora non c'è niente di certo, quindi non posso dire niente di più."

Ghostwire: Tokyo è l'ultima fatica di Tango Gameworks, lo studio di Shinji Mikami cui dobbiamo la serie The Evil Within. Si tratta di uno degli studi di Bethesda acquisiti da Microsoft, con quest'ultima che avrà l'ultima parola sui futuri progetti dello sviluppatore, seguito di Ghostwire: Tokyo compreso.

Comunque sia, attualmente Ghostwire: Tokyo è disponibile per PC e PS5. Finita l'esclusiva console di un anno, uscirà anche su Xbox.

Se volete più informazioni, leggete la nostra recensione di Ghostwire: Tokyo, titolo affascinante ma non privo di problemi.