Google Assistant registra gli audio dagli smart speaker Google Home, e i lavoratori li ascoltano 20

Google potrebbe registrare e ascoltare le conversazioni degli utenti nei paraggi degli speaker Google Home: ad ammetterlo è la stessa società, vediamo i dettagli.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   12/07/2019

I dispositivi targati Google Home supportano Google Assistant: gli utenti possono "dialogare" con loro ponendo una serie di domande specifiche, e controllando parzialmente anche la tecnologia della propria dimora. Tuttavia la notizia di oggi potrebbe fare la felicità dei complottisti, perché pare che i lavoratori di Google possano registrare ed ascoltare gli audio nell'ambiente circostante agli smart speaker.

La conferma arriva dalla stessa società: alcune registrazioni sono molto utili per gli esperti del linguaggio al servizio di Google, che in questo modo possono potenziare l'offerta e la responsività sia di Google Assistant che di Google Home (soprattutto dal punto di vista del riconoscimento vocale). Solo un numero infinitesimale di registrazioni viene tenuto da parte e studiato da Google, circa il 0.2% del totale, che resta poi nelle mani esclusivamente degli esperti.

Dov'è il problema, quindi? Pare che una parte degli audio sia stata condivisa violando le condizioni di sicurezza e la privacy di Google; attualmente la società sta svolgendo un'indagine interna per capire cosa sia successo ed evitare che un problema simile si verifichi in futuro. L'audio in questione, registrato segretamente da un dispositivo Google Home, era in lingua tedesca. Una polemica simile negli scorsi mesi aveva colpito anche Amazon Alexa, per gli stessi motivi: Amazon sarebbe in grado di ascoltare le conversazioni degli utenti, esattamente come Google.

#Google

Google