Guardiani della Galassia: il gioco Square Enix non è un live service per Schreier

Guardiani della Galassia, il nuovo gioco di Square Enix tanto rumoreggiato, non è un game as a service secondo quanto rivelato da Jason Schreier.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   10/06/2021
15

In un recente episodio del podcast Triple Click, Jason Schreier - giornalista e insider dell'industria che regolarmente svela dettagli succosi sui videogiochi più noti - ha affermato che durante la conferenza dell'E3 2021 di Square Enix ci sarà spazio per Guardiani della Galassia, un nuovo gioco che si dice sia sviluppato da Eidos Montreal. La parte più interessante, però, è che il gioco non dovrebbe essere un live service.

In altre parole, il nuovo gioco di Guardiani della Galassia di Square Enix non dovrebbe avere una struttura simile a quella di Marvel's Avengers di Crystal Dynamics. La natura di Live Service del gioco dei Vendicatori sta permettendo ai fan di ottenere in modo regolare (e soprattutto gratuito) una serie di nuovi personaggi, ma al tempo stesso non è stata enormemente apprezzata dal largo pubblico. Probabilmente molti giocatori saranno contenti di scoprire questo dettagli svelato da Jason Schreier.

Guardiani della Galassia: il gioco non sarà un live service secondo Schreier
Guardiani della Galassia: il gioco non sarà un live service secondo Schreier

Inoltre, Jason Schreier afferma che non è certo che mostreranno Final Fantasy 16 durante l'evento, in quanto potrebbe essere stato "affidato" a un nuovo evento di Sony PlayStation, in quanto si tratta di un'esclusiva PS5. Ricordiamo che per il momento non è stato annunciato alcun evento Sony post-E3.

Infine, vi segnaliamo anche che Jason Schreier ha indicato che Starfield sarà all'E3 2021, con data di uscita.