Hideo Kojima su Xbox: fanboy Sony infuriati aprono petizione per cancellare il gioco

Hideo Kojima è protagonista di un altro evento bizzarro su internet, ora con una petizione da parte di presunti fanboy PlayStation contro al gioco Xbox.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/07/2021
197

Le meraviglie dell'internet oggi ci regalano il caso di qualche (presunto) fanboy PlayStation infuriato con Hideo Kojima e la sua presunta collaborazione su Xbox, tanto da lanciare una petizione per cancellare il gioco di cui ancora non è nemmeno certa l'esistenza.

La cosa è talmente assurda da sembrare decisamente un'operazione ironica su tutta la questione, forse aperta addirittura da fanboy appartenenti alla fazione Xbox, ma è difficile avere certezze e ragionare di posizioni logiche quando si parla di console war, in ogni caso segnaliamo la questione anche per farci due risate, andando magari anche a dare un'occhiata ai commenti della petizione su Change.org, che prendono la cosa ben poco sul serio.

Ricordiamo che più o meno chiunque e per qualsiasi motivo può far partire una petizione su tale piattaforma, dunque è probabile che questa sia semplicemente un'operazione goliardica, anche perché l'obiettivo di raccogliere 100 firme difficilmente può ottenere un qualsiasi rilevanza nell'ambito videoludico, ma certo può esserci anche chi potrebbe prendere la questione molto sul serio.

"Kojima sta tradendo i suoi fan più leali, è stato accecato dall'avidità", si legge nella descrizione della petizione, che rende veramente difficile prendere la cosa sul serio. "Dobbiamo aiutarlo a tornare verso la fazione vincente". Po la questione si sposta su un ambito più tecnico, visto che il nuovo gioco di Hideo Kojima con Microsoft (tutt'ora inesistente dal punto di vista ufficiale, ribadiamo) potrebbe essere un gioco in cloud.

"Non tutti hanno una connessione internet abbastanza potente da effettuare lo streaming dei giochi. Non tutti hanno abbastanza soldi per comprare una nuova console o montare un nuovo PC. Per favore Kojima, non abbandonarci", si conclude l'introduzione.

Insomma, il tutto è decisamente comico, ma intanto la petizione ha praticamente raggiunto il prestigioso obiettivo di 100 firme. Servirà a riportare Kojima alla ragione e abbandonare questo machiavellico progetto di una collaborazione con Microsoft per portare il suo nuovo gioco sul cloud di Xbox? Seguiremo lo svolgersi degli eventi con massima attenzione.