Il Trono di Spade, la frustrazione dei fan sul finale si sfoga in striscioni aerei 40

Qualcuno proprio non ha preso bene il finale de Il Trono di Spade, come dimostra questa particolare iniziativa a Seattle.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/05/2019

Il finale de Il Trono di Spade, per non parlare dell'intera ottava stagione, resta argomento di discussione anche adesso che la serie si è ormai conclusa e quanto accaduto nei cieli di Seattle, con tanto di striscioni per chiedere cambiamenti al finale, ne è un esempio eclatante.

Di iniziative ce ne sono state già molte, come la petizione per chiedere a HBO di riscrivere il finale e tante altre manifestazioni di insofferenza tra il goliardico e il serio, ma in questo caso la protesta ha assunto un carattere piuttosto spettacolare: Ryan Geddes ha infatti aperto una campagna di raccolta fondi su Go Fund Me per finanziare un passaggio di striscione con aereo nei cieli di Seattle richiedendo la riscrittura del finale de Il Trono di Spade 8. Nel giro di poche ore l'iniziativa aveva già raccolto più dei fondi richiesti per un passaggio e dunque i soldi avanzati verranno utilizzati per far volare ulteriori richieste e rimostranze.

Nelle ore scorse, gli abitanti di Seattle hanno dunque potuto vedere un aereo che trasportava dietro un lungo striscione con scritto "Qualcuno riscriva la Stagione 8 di Game of Thrones per favore", ma non è finita qui. Con i soldi avanzati, nei prossimi giorni faranno partire altri voli con varie scritte, tra le quali "Perché gli scorpioni vanno dall'essere superpotenti a inutili nel giro di un episodio?", "Perché avete messo le catapulte davanti a Winterfell?", "Cosa trattiene Dorne e le isole di ferro dal chiedere la secessione ora che gli Immacolati e i Dothraki se ne sono andati?" e infine "Non so ancora chi sia il Night King e non riesco a trovare un modo appropriato per esprimere la mia frustrazione e disperazione".

#Serie TV

Serie TV: tutte le notizie e le novità su Serie TV e telefilm con anticipazioni dal mondo in televisione. Troverai non solo news sulle Serie TV m ...