Kingdom Hearts su Nintendo Switch via cloud o port classico? Non è ancora deciso

Square Enix ha annunciato che l'intera serie di Kingdom Hearts approderà su Nintendo Switch con una versione cloud, ma sembra che non si sia ancora deciso se realizzare un port classico.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   15/10/2021
37

Kingdom Hearts approderà su Nintendo Switch con le versioni cloud delle remaster e del terzo capitolo, ma a quanto pare esiste la possibilità che Square Enix opti per un port tradizionale, che giri dunque nativamente sulla console ibrida giapponese.

L'annuncio dell'arrivo della serie completa di Kingdom Hearts su Switch ha effettivamente dato vita a reazioni contrastanti proprio per via della scelta di portare anche le remaster in streaming sulla piattaforma Nintendo.

Ebbene, il produttore della serie Ichiro Hazama ha rivelato ai microfoni di Nintendo Life che in effetti non è ancora stata presa una decisione definitiva in tal senso, sebbene il cloud rimanga l'opzione più probabile (nonché quella meno impegnativa, aggiungiamo) per il debutto di Kingdom Hearts su Nintendo Switch.

"Il nostro director Tetsuya Nomura ha espresso per diverso tempo il desiderio di portare la serie di Kingdom Hearts su Switch, avendo ascoltato le richieste degli utenti, dunque c'è stata una grossa spinta dall'interno per il progetto", ha detto Hazama.

"Convertire questi giochi per Nintendo Switch si è rivelato però piuttosto complicato per diverse ragioni, fra cui la capienza dello storage, ma siamo entusiasti di poter concretizzare tale desiderio per la prima volta utilizzando il cloud."

"Al momento non è ancora stato deciso se realizzare o meno delle versioni native dei giochi. Crediamo che il cloud rappresenti il modo migliore per offrire la serie di Kingdom Hearts agli utenti Switch, ma siamo sempre aperti ad ascoltare il feedback dei nostri fan, che ringraziamo per il supporto."