League of Legends: Wild Rift, la beta chiusa sta per partire in Asia

La beta chiusa di League of Legends: Wild Rift, la versione console e mobile del celebre MOBA di Riot Games, sta per partire in diversi paesi del Sud-Est asiatico.

NOTIZIA di Luca Forte   —   16/09/2020
0

Riot Games ha annunciato che la beta chiusa di League of Legends: Wild Rift, ovvero la versione console e mobile del suo celebre MOBA, sta per partire in diversi paesi del Sud-Est asiatico. I test iniziano oggi in Indonesia e proseguiranno nelle Filippine, in Malesia, in Thailandia e Singapore. Se tutto andrà bene, la prova verrà presto estesa ad altri mercati nei mesi successivi. La beta introdurrà nuovi campioni (Amumu, Dr. Mundo, Jarvan IV, Sona, Singed e Varus), oggetti estetici, partite classificate e molto altro. Nuove informazioni sul futuro di Wild Rift verranno svelate agli inizi di ottobre.

La fase di beta chiusa durerà alcune settimane. Il team di Wild Rift spera di ricevere i feedback necessari a migliorare il gioco prima dell'uscita ufficiale, e sta lavorando a caratteristiche, correzioni di bug e migliorie all'esperienza sulla base delle richieste dei giocatori.

La beta chiusa di League of Legends: Wild Rift contiene diverse aggiunte al gioco rispetto al test della alpha effettuato all'inizio dell'anno come 6 nuovi campioni. Sono in arrivo sulla Landa i seguenti campioni provenienti dal vasto mondo di Runeterra, che potranno essere ottenuti o acquistati dall'inizio della beta chiusa: Amumu, Dr. Mundo, Jarvan IV, Sona, Singed e Varus.

Per la prima volta sarà possibile acquistare (con i nuclei selvaggi, la valuta a pagamento di Wild Rift) skin e altri contenuti estetici; saranno disponibili quasi 300 nuovi articoli tra cui skin, emote e richiami base, oltre a nuovi oggetti come pose campione, emblemi di gioco e biglie, con cui vantarvi con gli avversari quando li eliminate.

Il sistema delle classificate di Wild Rift debutta con un nuovo livello: Smeraldo. Le classificate offrono un modo competitivo di giocare con gli amici e, nei livelli superiori, un sistema di punti vittoria (simile ai Punti Lega di LoL su PC) che permetterà ai giocatori di competere per il comando delle classifiche

Il gioco è stato migliorato con tutta una serie di accorgimenti, come la visuale semi-bloccata, la finestra all'interno dell'immagine, il movimento della minimappa e le configurazioni personalizzate dei pulsanti, per consentire ai giocatori di impostare il gioco in base alle proprie preferenze

I giocatori possono iscriversi sul sito di Wild Rift per avere la possibilità di partecipare a un piccolo test per i dispositivi iOS, che avverrà parallelamente alla beta chiusa.

Cosa ne pensate?