Metal Gear Solid 5: Demon Edition, Konami potrebbe aver realizzato un'edizione completamente rivista del gioco 85

Sta circolando un rumor online che vuole Konami in procinto di lanciare la cosiddetta Metal Gear Solid 5: Demon Edition, una versione riveduta e corretta del gioco.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/08/2019

Stando a una voce di corridoio, Konami potrebbe svelare la cosiddetta Metal Gear Solid 5: Demon Edition alla Gamescom 2019, ossia una versione riveduta e corretta del gioco.

Prima di proseguire è giusto specificare che la voce è partita da 4Chan e che quindi è tutt'altro che attendibile, ma la quantità di dettagli forniti la rende comunque interessante. Metal Gear Solid 5: Demon Edition dovrebbe infatti integrare The Phantom Pain e Ground Zeroes, con quest'ultimo che fungerebbe semplicemente da lungo prologo del secondo. Inoltre ci sarebbero nuove sequenze filmate e molti dei personaggi principali assumerebbero dei nuovi ruoli.

Big Boss avrebbe la voce di Richard Doyle, già nel personaggio in Metal Gear Solid 4. Kiefer darebbe invece la sua voce a Ishmael e al Medico. James Horan sarebbe Skullface, mentre Downes e Kaz sarebbero gli unici due attori ripresi dall'originale.

Questa edizione parrebbe curata da Fukushima, che ha anche messo mano alla sceneggiatura insieme a un team di veterani della serie, inclusi alcuni coinvolti nello sviluppo di Portable Ops e Ghost Babel.

Tra i personaggi rivisti spicca Quiet che a quanto pare sarà divisa in due diversi personaggi. L'originale morirà in ospedale, bruciata da Ishmael. Al suo posto ci sarà una cecchina Ucraina chiamata Albatross, associata ad Ocelot e molto più vestita di lei. Fungerà da compagno cecchino del protagonista.

Kaz, Huey, Ocelot e Skullface manterranno i loro ruoli, mentre Code Talker sarà completamente eliminato. I nuovi compagni includeranno il Battle Gear, prima completamente tagliato dal gioco, e Red. Chico sarà incluso come boss di metà gioco.

Infine, Metal Gear Solid 5: Demon Edition dovrebbe essere un gioco servizio, quindi senza Metal Gear Online, ma con missioni secondarie lanciate a cadenza regolare come DLC. La missione The Kingdom of the Flies sarà un bonus per le prenotazioni, mentre la data d'uscita dovrebbe essere dicembre 2019 su PC, PS4 e Xbox One. Nintendo Switch avrà un port della versione vanilla.

Che dire? Se fosse tutto vero Metal Gear Solid 5: Demon Edition sarebbe un bello schiaffo in faccia all'ultimo Metal Gear di Kojima, che ne risulterebbe modificato pesantemente. Staremo a vedere se così sarà.