Microsoft, Facebook, Amazon, Apple, Google valgono 8000 miliardi, il doppio del 2016

Nonostante i tempi duri per tutti, le cinque compagnie Big Tech del mondo hanno accresciuto a dismisura il loro valore in questi ultimi anni.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/05/2021
38

Microsoft, Facebook, Amazon, Apple e Google tutte insieme ora valgono circa 8000 miliardi di dollari, con un incremento di valore quasi raddoppiato in cinque anni, rispetto al 2016, in base a quanto riferito dal Wall Street Journal.

La questione è alquanto interessante se si pensa al fatto che questo risultato è stato raggiunto in un periodo di difficoltà economica diffusa: la pandemia da Covid-19 ha portato gravi danni economici a tutto il mondo, ma sembra che le cinque maggiori Big Tech mondiali abbiano invece ricevuto una notevole spinta in questi cinque anni che ha portato a un innalzamento di valore notevole, con le compagnie in questione che rappresentano da sole quasi un quarto di tutte le società presenti nell'indice azionario USA di S&P 500.

Andamento dei titoli azionari delle cinque Big Tech Company dal 2016
Andamento dei titoli azionari delle cinque Big Tech Company dal 2016

Tutte e cinque le compagnie hanno fatto registrare delle crescite record nell'ultimo trimestre, nonostante le difficoltà relative al mercato hardware e dell'elettronica di consumo. Microsoft ha visto un incremento del 19% nelle entrate, facendo registrare i migliori risultati trimestrali dal 2018 con 41,71 miliari di dollari, cosa a cui hanno contribuito parzialmente anche i buoni risultati della divisione Xbox.

Apple ha fatto registrare il maggiore incremento di fatturato, salito del 54% con la vendita di 47 miliardi di dollari solo per quanto riguarda iPhone e ricavi dai servizi arrivati a 16,9 miliardi di dollari. Amazon ha segnato il quarto trimestre record consecutivo con 108,2 miliardi di dollari, in aumento del 44% rispetto all'anno precedente. Alphabet, la compagnia che controlla Google, ha fatto registrare 55,31 miliardi di dollari in ricavi, anche questi aumentati rispetto all'anno precedente.

Andamento delle entrate trimestrali delle Big Tech e variazione rispetto all'anno precedente
Andamento delle entrate trimestrali delle Big Tech e variazione rispetto all'anno precedente

Infine, il gruppo Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp ha fatto segnare ricavi per 26,17 miliardi di dollari, con una base che conta 3,45 miliardi di utenti e una crescita del 48% rispetto all'anno scorso. Si tratta di risultati veramente impressionanti se si pensa che sono stati raggiunti in piena pandemia, forse in qualche modo anche incrementati da alcuni aspetti dei cambiamenti effettuati alla vita sociale delle persone in questi anni.