Microsoft sarebbe interessata ad acquisire Warner Bros. Interactive, arriva una nuova conferma 115

A quanto pare Microsoft avrebbe davvero espresso interesse nell'acquisizione della divisione videoludica di Warner Bros., che comprende molti franchise prestigiosi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/07/2020

A quanto pare Microsoft avrebbe espresso davvero interesse nell'acquisizione della divisione videoludica di Warner Bros., come si vociferava già da tempo. A riportarlo è stata la testata The Information, che ha saputo la notizia da due diverse fonti, considerate attendibili e a conoscenza dei fatti che riguardano Warner Bros.

Come già detto, l'acquisizione sarebbe un affare immenso per la casa di Redmond, che in un colpo solo si porterebbe a casa i diritti per franchise prestigiosi quali Harry Potter, Batman, Il Signore degli Anelli e altri ancora, nonché alcuni studi di sviluppo tra i migliori al mondo come Rocksteady e Monolith. Il brand Xbox ne uscirebbe enormemente potenziato.

Come già riportato, la compagnia AT&T avrebbe deciso di vendere Warner Bros. Interactive per alleviare i suoi debiti, che ammontano a 154 milioni di dollari. In realtà pare che la negoziazione sia ancora agli inizi e che in campo ci siano anche altri publisher videoludici interessati al pacchetto completo: Take Two, Electronic Arts e Activision Blizzard. Essendo tutti dei colossi, la contrattazione sarà davvero ardua.