Morto Kelly Flock, ex presidente di Sony Online Entertainment cui dobbiamo Sony Santa Monica

Oggi l'industria dei videogiochi piange Kelly Flock, ex presidente di Sony Online cui dobbiamo anche Sony Santa Monica, come ricordato da David Jaffe.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/01/2021
11

Oggi l'industria dei videogiochi piange la morte di Lewis "Kelly" Flock, ex presidente di Sony Online Entertainment, cui dobbiamo anche Sony Santa Monica, come raccontato sui social da David Jaffe. Pare che sia morto in seguito a una malattia di cui soffriva da tempo e di cui i suoi amici erano a conoscenza.

Flock non ha mai amato stare sotto ai riflettori, per questo molti giocatori non lo conosceranno, ma è stato una figura chiave per Sony, in particolare per la nascita di Sony Santa Monica. Senza di lui non avremmo avuto serie come God of War e Twisted Metal. Il numero di tributi alla sua memoria che stanno arrivando online, in particolare da sviluppatori e dirigenti che hanno lavorato con lui, fa capire quanto fosse apprezzato e rispettato.

Molti lo descriverebbero come un simpatico fanfarone con tanto senso dell'umorismo. Oltre che presidente di Sony Online (2000 - 2002) è stato anche vice presidente di THQ e capo di 989 Studios (si occupava di titoli sportivi). Ha inoltre lavorato per Electronic Arts, Lucasarts e TriMark Interactive.

Particolarmente sentito il ricordo di David Jaffe, ex-Sony Santa Monica e padre della serie God of War, che gli ha dedicato un post su Facebook: "È il dirigente che ha permesso la fondazione di Sony Santa Monica. È l'uomo che ha dato la luce verde a Twisted Metal 2 e Twisted Metal: Black (insieme a Jet Moto). A molti di noi che lavoravamo per PlayStation ha dato mote possibilità di fare bene e imparare. Era sarcastico, maledettamente divertente, un uomo d'affari brillante e un grande leader. Iniziò nei magazzini di EA, andò a Lucasarts, Sony, Sony Online e in molti altri posti. Twisted Metal: Black e God of War non ci sarebbero stati senza Kelly Flock."

Kelly Flock