Nintendo Direct: è l'attesa più lunga dal lancio di Nintendo Switch, ma un indizio fa ben sperare 80

Siamo ancora in attesa del nuovo Nintendo Direct, mentre tutto tace sul piano ufficiale da parte della casa di Kyoto facendo segnare l'attesa più lunga per una nuova puntata dal lancio di Nintendo Switch.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/02/2020

Il Nintendo Direct continua a farsi attendere, e l'attesa è particolarmente spasmodica proprio perché difficilmente è stata così lunga in passato, considerando il normale modus operandi di Nintendo per quanto riguarda le sue trasmissioni informative su Nintendo Switch.

Si tratta, in effetti, dell'attesa più lunga per quanto riguarda il periodo di Nintendo Switch: sono passati oltre 160 giorni dall'ultimo Nintendo Direct standard, ovvero quello che si è tenuto a settembre 2019. Solo una volta è trascorso più tempo tra una trasmissione e l'altra: nel 2016, quando passarono 183 giorni tra la puntata di marzo e quella di settembre, per il resto le pause sono sempre state più brevi, dall'inizio dei Nintendo Direct nel 2011 a oggi.

Non è dunque solo la normale impazienza dei fan Nintendo, c'è una base logica che fa pensare al fatto che un nuovo Nintendo Direct dovrà arrivare nel prossimo periodo, semplicemente perché la statistica comincia a richiederlo. D'altra parte, è emerso anche un interessante indizio che potrebbe indicare il prossimo arrivo di una nuova puntata: come fatto notare anche nel tweet riportato qui sotto, sembra che Nintendo abbia rimosso, dal canale YouTube ufficiale giapponese, il Direct dello scorso febbraio 2019, mossa che in certi casi viene effettuata dalla compagnia per non confondere le idee in preparazione alla pubblicazione di una nuova puntata della trasmissione nel mese corrispondente, dunque c'è la speranza che un nuovo Nintendo Direct possa avvenire a febbraio 2020.

A dire il vero il discorso non regge più di tanto, visto che originariamente vedeva nel 14 febbraio (oggi) la nuova puntata in arrivo, cosa che evidentemente non si è materializzata. È anche vero che Nintendo è solita fare un po' di pulizia con i video più vecchi, nel caso reputi inutile il loro mantenimento nel canale.

In ogni caso, di argomenti per Nintendo Switch a questo punto dovrebbero essercene parecchi, pensando anche solo a The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, Metroid Prime 4, Bayonetta 3 e altro, dunque i tempi per un Nintendo Direct sono decisamente maturi.