Nintendo non è "preoccupata" per la propria console next-gen: c'è stato un errore di traduzione

Secondo quanto riferito, Nintendo non è "preoccupata" per la propria console next-gen. Pare ci sia stato un errore di traduzione.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   13/05/2022
63

Recentemente, Nintendo ha svelato condiviso un nuovo resoconto finanziario per l'anno fiscale conclusosi a marzo 2022. Secondo la prima versione, il presidente di Nintendo - Shuntaro Furukawa - avrebbe affermato che la compagnia era "preoccupata" per la console next-gen. Ora, però, scopriamo che la prima traduzione dal giapponese all'inglese era imprecisa.

Secondo una nuova traduzione realizzata da Nintendo stessa, il presidente avrebbe in realtà pronunciato le seguenti parole: "Riconosciamo che uno dei nostri obiettivi è assicurare che la transizione alla future generazioni di hardware sia più fluida possibile". Pare quindi che il presidente Furakawa non abbia usato realmente la parola "preoccupazione", come indicato dalla prima traduzione.

Nintendo Switch Oled
Nintendo Switch Oled

Il tono del suo discorso è quindi molto più pacato del previsto. La sua affermazione, secondo la traduzione ufficiale, è molto generica e non fa altro se non sottolineare che Nintendo sta guardando al futuro, senza però aprirsi a troppe speculazioni.

Il resto del discorso - che era stato tradotto in modo corretto anche in precedenza - cita il fatto che l'obiettivo di Nintendo è di creare una relazione a lungo termine con i propri clienti sfruttando il Nintendo Account e cercando di offrire modi per accedere alle IP Nintendo tramite canali non videoludici. Supponiamo che uno dei modi scelti dalla compagnia sia il film di Super Mario.