Nintendo sul piede di guerra: vuole abbattere Super Mario 64 per PC a colpi di cause legali 161

Com'era prevedibile Nintendo non ha preso bene il port per PC di Super Mario 64 e ha deciso di abbatterlo a colpi di cause legali.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/05/2020

Nintendo non ha preso benissimo la notizia del port PC di Super Mario 64, realizzato da un fan facendo reverse engineering, e ha deciso di abbatterlo a colpi di cause legali. Stando a quanto riportato da Torrentfreak, gli avvocati della casa di Kyoto hanno iniziato a muoversi spedendo raffiche di reclami sul copyright a Google e YouTube nel tentativo di far letteralmente sparire il gioco.

Da notare che si tratta di una strategia completamente nuova per casi simili. Wildwood Law Group LLC, lo studio legale cui si è affidata Nintendo, pare non voler perseguire l'autore del port, ma sta cercando di farlo svanire dalle piattaforme social, in una vasta operazione di rimozione della sua esistenza, così che il pubblico di massa non lo trovi nei canali più frequentati e facilmente accessibili. Probabilmente ormai è diventato chiaro anche a loro che non è possibile far sparire del tutto qualcosa che è su internet, ma è più semplice controllarne la diffusione.

Stando a Torrentfreack la strategia finora ha funzionato solo parzialmente, visto che il port amatoriale di Super Mario 64 è ancora scaricabile da una cartella Google Drive, ma è sparito da YouTube e da molti siti di file sharing. Nintendo di suo non ha ancora commentato ufficialmente la faccenda e probabilmente non lo farà, limitandosi a muoversi per vie legale così da tutelare la sua proprietà intellettuale più preziosa.

Nintendo sul piede di guerra: vuole abbattere Super Mario 64 per PC a colpi di cause legali