Oculus, profilo Facebook richiesto per i visori VR a partire da ottobre 2020

I visori VR di Oculus richiederanno l'accesso a un profilo Facebook per funzionare a partire da ottobre 2020: da qui al 2023 gli account Oculus non verranno più supportati.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/08/2020
60

I visori VR di Oculus richiederanno l'accesso a un profilo Facebook a partire da ottobre 2020, nell'ambito di una transizione che da qui al 2023 porterà alla disattivazione degli account attuali.

Attualmente leader del mercato VR, Facebook comincerà dunque a utilizzare il proprio brand, richiedendo agli utenti di unificare i loro attuali profili o di crearne di nuovi qualora abbiano appena acquistato un dispositivo per la realtà virtuale.

Come accennato, a partire da gennaio 2023 il supporto per gli attuali account Oculus terminerà, e sebbene sarà possibile continuare a utilizzare i device, non tutte le loro funzionalità rimarranno a disposizione degli utenti.

Si tratta dell'inizio di un vero e proprio rebranding per i prodotti Oculus? In futuro i visori dell'azienda recheranno il marchio Facebook?

Non è dato saperlo, ma di certo parliamo di tempistiche piuttosto lunghe e di una comunicazione emessa con largo anticipo, che consentirà a tutti di trarre le proprie conclusioni.