PlayStation Plus: video analisi svela le performance dei giochi classici per PSX e PS2

Una video analisi di alcuni giochi classici del catalogo di PlayStation Plus mostra le performance di alcuni giochi, anche su PS5.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/05/2022
149

Il canale YouTube ElAnalistaDeBits ha pubblicato una video analisi di alcuni giochi classici del catalogo del nuovo abbonamento PlayStation Plus, scoprendo delle prestazioni generalmente deludenti, anche su una console potente come PS5. Parliamo di alcuni giochi risalenti alle generazioni PSX e PS2, quindi in linea teorica tranquillamente gestibili tramite emulazione dall'hardware delle ultime console di Sony.

La teoria però si scontra con la pratica. I giochi PSX girano a una risoluzione nativa di 1440p anche su PS5, ma le performance lasciano molto a desiderare, con cali di framerate molto vistosi in alcuni giochi e una fluidità non certo ottimale. Ad esempio vengono mostrati alcuni titoli che girano a ben 20fps, mentre altri hanno un framerate traballante. I giochi di PS2 hanno invece una risoluzione nativa di 720p su tutte le piattaforme, ma si comportano generalmente meglio di quelli PSX.

Confermato il fatto che alcuni giochi siano in versione PAL e che per ora ci sia un solo gioco PSP disponibile (Echochrome), che gira a 1080p. Da notare, inoltre, che i giochi PSX e PSP hanno versioni PS4 e PS5 distinte, mentre i giochi PS2 hanno solo una versione: quella PS4. Naturalmente girano anche su PS5, ma in retrocompatibilità.

In molti sottolineano che alcuni emulatori gratuiti per PC riescono a fare incredibilmente meglio anche su configurazioni inferiori rispetto a quella non solo di PS5, ma anche di PS4, spingendo i giochi fino a risoluzioni superiori ai 4K e applicando filtri che li rendono molto più belli da vedere.