Pokémon, la carta Pikachu Illustrator venduta all'asta per 230mila dollari: record 24

La rarissima carta da gioco Pikachu Illustrator è stata venduta ad un cifra fuori di testa, 230mila dollari: vi raccontiamo la vicenda e la sua storia.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   26/07/2020

Pokémon The Trading Card Game è in circolazione ormai da molti anni, ed esistono carte da gioco appartenenti alla prima serie che possono valere cifre ragguardevoli. Ma è davvero incredibile il prezzo sborsato da un acquirente per portarsi a casa la rarissima carta Pikachu Illustrator dei Pokémon: addirittura 230mila dollari. La carta è questa qui:

Pokemon Pikachu Illustrator 1

230mila dollari per una singola carta da gioco, avete capito bene. Va detto, però, che è molto difficile che qualcuno tra voi lettori possa averne una copia all'interno della propria collezione: in tutto il mondo dovrebbero esisterne appena 39 esemplari, ammesso che siano sopravvissuti al corso degli anni. La storia di Pikachu Illustrator risale all'ormai lontano 1997, quando la rivista CoroCoro indisse il contest Pokémon Card Game Illust Artist Contest: i lettori dovevano ideare la propria carta da gioco.

Il vincitore del contest fu proprio Pikachu Illustrator, che venne poi effettivamette trasformato in una carta vera e propria da Atsuko Nishida, ideatrice del design di alcuni dei mostriciattoli tascabili originari. Da qui il prezzo di mercato considerevole, che nel corso dell'asta di Zenmarket ha raggiunto addirittura i 230mila dollari. E noi che credevamo di aver visto tutto, dopo il pesce che gioca a Pokémon Rubino.

Pokemon Pikachu Illustrator 2