PS4 e Xbox One, vendite di gennaio inferiori a quelle di PS3 e Xbox 360 nel 2013 33

Le vendite di PS4 e Xbox One a gennaio 2020 risultano inferiori rispetto a quelle registrate da PS3 e Xbox 360 a gennaio 2013, nella stessa situazione.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   14/02/2020

PS4 e Xbox One hanno registrato a gennaio 2020 vendite inferiori rispetto a quelle totalizzate da PS3 e Xbox 360 a gennaio 2013, in una situazione del tutto simile.

Parliamo infatti dell'ultimo gennaio delle quattro console, il periodo immediatamente successivo alle abbuffate natalizie e anche quello in cui concretamente parte il conto alla rovescia per l'arrivo delle nuove piattaforme, in questo caso PS5 e Xbox Series X.

I motivi di questo trend possono essere diversi, ad esempio è possibile che la prematura conferma ufficiale dei sistemi next-gen abbia spinto un certo numero di persone ad attendere l'uscita del nuovo modello.

Durante la fine del ciclo vitale di PS3 e Xbox 360 non abbiamo infatti assistito alla medesima corsa verso la generazione successiva, e infatti le informazioni su PS4 e Xbox One arrivarono con più calma.

Stando tuttavia all'analista NPD Mat Piscatella, la base installata totale delle attuali console fa segnare un +6% rispetto alla precedente generazione nello stesso periodo di tempo, nonché un +16% rispetto a PS2 e Xbox.