PS5: Sony avrebbe prenotato 60 voli per distribuire la console in tempo per novembre

Secondo Daniel Ahmad, Sony avrebbe prenotato 60 voli della Delta Airlines per poter portare PS5 nei negozi americani in tempo per il lancio di novembre.

NOTIZIA di Luca Forte   —   14/09/2020
102

Secondo Daniel Ahmad, senior analyst di Niko Partners, Sony avrebbe prenotato 60 voli della Delta Airlines per poter portare PS5 nei negozi americani. I voli sono prenotati per ottobre e il trasporto aereo, visti i costi superiori, solitamente non è sfruttato per questo genere di cose. Il colosso giapponese, però, vorrebbe essere sicuro di arrivare in tempo per il lancio di novembre, cosa che il trasporto marittimo non garantirebbe.

Ahmad è una voce piuttosto affidabile e quando si espone, solitamente, è perché ha informazioni di prima mano. In questo caso riporterebbe le parole di Jerry Tai, il capo dei cargo di Delta Airlines, che gli avrebbe confidato che Sony avrebbe prenotato 60 voli (in realtà dice di non aver capito se si tratta di voli o di cargo, ma la differenza non dovrebbe essere molta, dato che i carichi saranno "pieni") 747 in direzione degli USA per trasportare ingenti quantità di PS5 sul territorio nordamericano.

Si tratterebbe di una pratica piuttosto inusuale, dato che i trasporti aerei di questo tipo sono decisamente più costosi. Ma garantiscono una velocità che le navi non possono offrire. E l'obiettivo di Sony è quello di arrivare il tempo per il lancio di novembre con una scorta sufficientemente ampia da soddisfare la domanda.

Questo potrebbe voler dire che Sony si è trovata a dover recuperare del tempo perduto sulla tabella di marcia originale, ma che, nonostante questo, non è intenzionata a posticipare la data di lancio. Quello che ormai è certo, però, è che alla presentazione di PS5 di mercoledì Sony sarà pronta ad annunciare la data di lancio definitiva. Perlomeno negli USA, dato che le voci di un lancio leggermente posticipato in Europa e Giappone non sono state smentite.

Cosa ne pensate?