PS5: Sony lavora a tecnologie next-gen per Mocap e realismo dei volti

Il team di PlayStation Visual Arts sta lavorando a tecnologie next-gen per motion capture e realismo dei volti facciali.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   11/08/2022
86

Come segnalato da Zuby Tech, PlayStation Visual Arts sta assumendo nuovi dipendenti per lavorare a tecnologie di nuova generazione legate a MoCap e realismo dei volti, che verranno impiegati nei prossimi giochi per PS5 dei PlayStation Studios.

L'apertura delle candidature era stata annunciata pochi giorni fa da Matt Barney, senior technical recruiter di PlayStation, con un post dove annunciava con entusiasmo i lavori per creare il "futuro della tecnologia dei videogiochi" e più nello specifico "tecnologia next-gen per MoCap & realismo umano" che verranno "impiegate da ogni singolo sviluppatore PlayStation per creare tutti i nostri videogiochi""

Poche ore fa invece Zuby Tech ha individuato uno degli annunci di lavoro di PlayStation Visual Arts per la posizione di Staff Engineer. La descrizione dell'impiego parla in particolare di nuove tecnologie per registrare e integrare nei videogiochi espressioni facciali ancor più realistiche.

"Cerchiamo ingegneri di ricerca nel campo della della Computer Vision, Machine Learning e grafica computerizzata avanzata per aiutare a sviluppare soluzioni che faranno avanzare la nostra acquisizione delle performance facciali", recita l'annuncio.

Chiaramente il mondo dei videogiochi è sempre in continua evoluzione, quindi è naturale che Sony PlayStation stia investendo in nuove tecnologie per il motion capture per realizzare animazioni del corpo e facciali sempre più realistiche, un aspetto a cui la compagnia negli anni ha sempre dimostrato di tenere molto.

Rimanendo in tema, Sony ieri ha annunciato i giochi in arrivo ad agosto 2022 nel catalogo di PlayStation Plus Extra e Premium.