PS5 e Xbox Scarlett, Rockstar Games potrà raggiungere nuovi livelli di fotorealismo 69

Il capo di Take Two dice la sua su PS5 e Xbox Scarlett e in particolare sulle possibilità che queste possono offrire per le produzioni Rockstar Games improntate sul fotorealismo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/08/2019

Tra i vari sviluppatori che vengono menzionati in corrispondenza di PS5 e Xbox Scarlett, c'è Rockstar Games che risulta molto interessante da seguire, considerando la maestria tecnica che contraddistingue le produzioni della compagnia in questione e quello che dunque potrebbe venire fuori dall'utilizzo dei nuovi hardware, che secondo il team può portare al fotorealismo estremo.

Dal punto di vista stilistico, Rockstar Games si è sempre distinta per una ricerca della fedeltà assoluta alla realtà, puntando piuttosto su scelte registiche in termini cinematografici più che su stili grafici differenti e particolari. Da questo punto di vista, possiamo aspettarci che i giochi Rockstar possano diventare dei benchmark assoluti per quanto riguarda il livello di fotorealismo raggiungibile su PS5 e Xbox Scarlett.

Proprio su questo fronte si è espresso il CEO di Take Two, Strauss Zelnick, nel corso di un'intervista a CNBC: "Abbiamo una nuova generazione di console in arrivo e questo è emozionante perché ci consentirà di fare cose che non eravamo in grado di fare prima in termini creativi", ha affermato. "Come ho detto in precedenza, raggiungeremo un punto in cui non saremo più in grado di distinguere ciò che è creato al computer e ciò che è reale".

Zelnick fa notare come la potenza grafica non verrà applicata soltanto al fotorealismo, ma potrà essere impiegata in varie soluzioni stilistiche a seconda dei giochi in questione, risultando particolarmente impressionante in quelle produzioni già improntate sullo stile realistico come Red Dead Redemption 2 e in generale i giochi Rockstar Games.