Quantum Break: solo una RTX 3090 lo fa girare in 4K e 60fps a Ultra

Solo la potenza bruta di una RTX 3090 sembra sia in grado di far girare Quantum Break a dettagli Ultra in 4K e a 60fps costanti anche nelle situazioni più concitate.

NOTIZIA di Luca Forte   —   12/10/2020
133

Nonostante gli anni sul groppone, Quantum Break è uno dei giochi graficamente più impressionanti su PC. In questo caso, però, Remedy non è stata maestra di ottimizzazione, tanto che solo adesso è stata messa in commercio una GPU in grado di far girare Quantum Break a dettagli Ultra in 4K e a 60fps costanti anche nelle situazioni più concitate. Si tratta della RTX 3090, una scheda pensata per l'8K o le applicazioni professionali più esigenti, ma, nonostante questo, riesce a stare a fatica sopra la soglia prefissata.

A testare il gioco con la nuova scheda premium di Nvidia è stato Bang4BuckPC Gamer sul suo canale YouTube. Nel video realizzato, che potete vedere qui sotto, si può notare come il gioco riesca a stare costantemente sopra i 60 fotogrammi al secondo in 4K e dettagli ultra anche durante le sparatorie. In questo caso, però, il margine è minimo, ovvero ci sono cali fino a 63fps. Questo, oltretutto, utilizzando la versione Steam/DX11 del gioco, notoriamente la più veloce a disposizione.

Questa situazione fa pensare che con una RTX 3080 non si riesca a stare sempre sopra i 60fps. Con questa scheda ci si dovrà "accontentare" di una risoluzione custom di 3328x1872. Per fortuna Control, il gioco di Remedy più recente, non solo è meglio ottimizzato, ma è in grado di sfruttare tutte le più moderne tecnologie in grado di alleggerire il carico sulla CPU, fornendo allo stesso tempo una resa grafica decisamente superiore.