Red Dead Redemption 2, vendite a 26 milioni di copie riporta Take Two, GTA 5 a 115 milioni 41

I risultati finanziari di Take Two mostrano i consueti numeri stellari per i suoi titoli, in particolare quelli Rockstar e Borderlands 3, facendo innalzare le previsioni della compagnia.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   07/11/2019

Sono arrivati i dati finanziari di fine trimestre anche per Take Two, che si portano dietro i consueti numeri astronomici delle serie appartenenti alla compagnia, in particolare per quanto riguarda le vendite di Red Dead Redemption 2 e Borderlands 3 a questo giro.

Ovviamente il publisher è in ottima salute, con un incremento del 70% nei ricavi GAAP e nelle vendite in digitale rispetto all'anno precedente, con un incremento anche nella spesa ricorrente da parte degli utenti del 32%, tutti elementi che fanno alzare le previsioni di profitto di Take Two per l'anno fiscale 2020.

Buona parte di questo successo, secondo la compagnia, è da attribuire alle ottime performance di Borderlands 3 che con il suo ottimo lancio ha venduto oltre 5 milioni di copie (distribuite, visto che i dati si riferiscono al sell-in) nei primi cinque giorni di commercializzazione, raggiungendo recentemente i 7,5 milioni in totale.

Nel frattempo, proseguono ovviamente gli ottimi risultati per i titoli Rockstar Games: GTA V ha raggiunto un totale cumulativo di 115 milioni di copie vendute, mentre Red Dead Redemption 2 è arrivato a 26 milioni di copie vendute. Buone anche le performance di NBA 2K20 con 6,5 milioni di copie ma sono anche le micro-transazioni su GTA Online, Red Dead Online e il gioco di basket a dare ulteriore spinta ai conti di Take Two e a far salire ulteriormente le previsioni per l'anno fiscale in corso.