Resident Evil 4 Remake esiste ma è stato posticipato per cambio di team e direzione

Resident Evil 4 Remake esiste a quanto pare, ma il suo sviluppo si è allungato notevolmente a causa di un cambio di direzione e di team da parte di Capcom.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   22/01/2021
37

Resident Evil 4 Remake sembra esista veramente, in base a quanto emerso da alcune fonti, ma la sua uscita è stata fortemente posticipata a causa di una riorganizzazione generale del lavoro, essenzialmente con un netto cambio di team e direzione.

Questo è quanto riferito da VGC, secondo cui un remake di Resident Evil 4, di cui si è parlato più volte in passato, è ancora in sviluppo. Il titolo era comparso anche come progetto in corso all'interno della documentazione emersa online in seguito al famoso leak conseguente all'attacco hacker di tipo ransomware subito da Capcom.

Insomma, Resident Evil 4 Remake sarebbe ancora vivo, ma avrebbe subito un forte posticipo a causa di una sostanziosa riorganizzazione decisa da Capcom per quanto riguarda il team di sviluppo. Il progetto era infatti affidato a M-Two, lo studio creato Tatsuya Minami (fondatore di Platinum Games) e che ha avuto un ruolo importante anche nel recente Resident Evil 3, ma le cose sono poi cambiate.

Capcom sembra abbia deciso di rivedere l'assegnazione dopo aver valutato poco soddisfacenti i progressi fatti da M-Two e nella volontà di rimanere maggiormente fedele ai contenuti originali di Resident Evil 4. Per questi motivi, secondo quanto riferito Capcom avrebbe spostato i lavori verso lo studio Division 1, con l'idea di mantenere un indirizzo più fedele all'originale in senso generale, ma comunque con introduzioni innovative.

Division 1 di Capcom è dunque ora a capo del progetto Resident Evil 4 Remake con M-Two a collaborare ma con un ruolo di importanza ridotta. A questo punto è possibile che il gioco arrivi verso il 2023, destinato a proseguire il percorso di remake visto di recente con Resident Evil 2 e Resident Evil 3.

Resident Evil 4 Remake esiste ma è stato posticipato per cambio di team e direzione