Resident Evil Village completo al 60%, ecco perché non si chiama Resident Evil 8 52

Gli sviluppatori di Resident Evil Village hanno rivelato che il gioco è completo al 60% e spiegato i motivi per cui non si chiama Resident Evil 8.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   01/07/2020

Resident Evil Village è attualmente completo al 60%, e nell'ultimo numero di Famitsu gli sviluppatori hanno voluto spiegare il motivo per cui il gioco non si chiama Resident Evil 8.

Stando a queste informazioni, gli autori hanno voluto chiamare questo nuovo episodio Village per sottolineare il fatto che il villaggio si pone come un ulteriore protagonista dell'avventura. "Vi preghiamo di chiamarlo Resident Evil Village anziché Resident Evil 8", hanno detto.

Non è finita qui: guardando attentamente il trailer d'annuncio del gioco è possibile comprendere quale percorso sia stato preso durante la campagna di Resident Evil 7 biohazard, e quali eventi dunque siano stati ritenuti canonici da Capcom.

Il villaggio del titolo si trova da qualche parte in Europa, come già noto, e sono stati apportati dei miglioramenti alla visuale in prima persona, o almeno dovrebbe essere quello il senso della frase tradotta che vedete qui in calce.

Infine è stato annunciato il periodo in cui finalmente potremo sapere qualcosa di più su Resident Evil Village: nuove informazioni arriveranno nel corso del mese di agosto. Magari in concomitanza con un nuovo evento dedicato a PS5?