Resident Evil Village su PS5 andrà a 60 fps e in VR per Dusk Golem 74

Secondo l'ormai celebre insider Dusk Golem, Resident Evil Village su PS5, nonostante non abbia impressionato durante l'annuncio, andrà a 60 fps e supporterà la VR.

NOTIZIA di Luca Forte   —   22/06/2020

Resident Evil Village, l'ottavo capitolo della celebre serie horror di Capcom, non ha propriamente impressionato col suo trailer di lancio per PS5. Il framerate, infatti, non sembrava particolarmente fluido e la mole poligonale era ben distante da quello che ci saremmo aspettati dalla nuova generazione di console. L'insider Dusk Golem, una fonte piuttosto affidabile sull'argomento visto che aveva anticipato molti dei dettagli di Resident Evil Village, ha detto che non 'è da preoccuparsi: il gioco punta ad andare a 60 fps e supporterà la VR.

Questo è il trailer di presentazione di Resident Evil Village.

Le due cose, infatti, sembrano correlate. Un gioco in VR ha bisogno di un'alta frequenza di aggiornamento per non causare nausea e problemi di questo genere. Per questo motivo il gioco, essendo costruito come Resident Evil 7 intorno alla VR, non avrà poi problemi a raggiungere queste frequenze senza un visore attaccato. O meglio, questo è quello che gli sviluppatori pensano in questo momento.

Questa novità, però, ne presuppone un'altra: pur non essendo stato annunciato come un progetto per la realtà virtuale, Dusk Golem conferma che Resident Evil Village sarà compatibile con PSVR2 e i visori PC.

Forse anche per questo motivo Resident Evil Village non uscirà su PS4 e Xbox One, due hardware probabilmente incapaci di gestire queste prestazioni.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe giocare nuovamente ad un Resident Evil in VR?