Rust perde la maggior parte dei dati europei a causa dell'incendio di Strasburgo

Gli sviluppatori di Rust confermano che la maggiro parte dei dati europei sono perduti a causa dell'incendio di Strasburgo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   10/03/2021
64

Facepunch Studios, sviluppatore di Rust, ha confermato che una grande quantità di dati del gioco di sopravvivenza è andata perduta nell'incendio che ha colpito i server europei che avevano sede nel data center di Strasburgo. Parliamo dello stesso incendio che ha costretto noi di Multiplayer a rimanere offline per varie ore nel corso della giornata odierna (10 marzo 2021).

La conferma è arrivata tramite un tweet dell'account ufficiale di Rust. "25 dei nostri server europei sono offline a causa di un incendio presso l'OVHCloud Datacenter che ha avuto luogo nelle prime ore di oggi. Sfortunatamente, il fuoco ha distrutto l'edifico SBG-2. Ci aspettiamo una grande perdita di dati presenti nei server danneggiati." Questa era stata la prima comunicazione degli sviluppatori.

Rust perde molti dati europei
Rust perde molti dati europei

Successivamente, il team di Rust ha rilasciato un update che potete vedere in calce: "Possiamo confermare la totale perdita dei server europei che sono stati colpiti dall'incendio del data center OVH. Stiamo vagliando opzioni per la sostituzione dei server colpiti. I dati non potranno essere ripristinati." Come potete leggere, non c'è modo di recuperare quanto perduto.

Purtroppo la situazione non ha soluzioni per i giocatori di Rust. La cosa importante, in ogni caso, è che non vi siano state vittime durante l'incendio.

Vi segnaliamo infine che Rust su PS4 e Xbox One ha un periodo di uscita. Inoltre, esiste la possibilità che sia disponibile una qualche funzione di cross-play, almeno secondo un video che ha mostrato una versione beta del gioco console.