Samsung Galaxy S20, vendite molto inferiori al Galaxy S10 causa Coronavirus 10

Le vendite del Samsung Galaxy S20 sono molto inferiori a quelle totalizzate dal Galaxy S10 nello stesso periodo, e una delle cause è senz'altro l'epidemia da Coronavirus.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   27/03/2020

Il Samsung Galaxy S20 ha registrato vendite sostanzialmente inferiori rispetto al Galaxy S10, anche e soprattutto a causa dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus.

Stando ai report, il Samsung Galaxy S20 ha venduto finora solo il 60% di quanto totalizzato dal precedente modello nello stesso periodo, andando a migliorare di poco il dato di febbraio.

Samsung ha tenuto una conference call privata con alcuni analisti per fare il punto della situazione e provare in qualche modo a minimizzare questi risultati agli occhi degli azionisti, ma a quanto pare i numeri potenziali dello smartphone dovrebbero essere molto superiori.

La cosa strana è che in questo momento fra i vari modelli è il Galaxy S20 Ultra quello di maggior successo con il 50% delle vendite totali, nonostante un prezzo pari a ben 1.379 euro.

Peraltro questa sorprendente suddivisione spiegherebbe anche come mai finora non siano state lanciate particolari promozioni per spingere il Galaxy S20 standard o il Galaxy S20+, a quanto pare meno desiderati dagli utenti.