Samsung punta sui TV Mini LED, abbandonati i QD-OLED?

Samsung sembra aver scelto la tecnologia Mini LED per i TV del prossimo futuro da parte della compagnia, che ha accantonato per il momento i QD-OLED.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   26/11/2020
48

Samsung sembra aver preso una decisione per quanto riguarda gli sviluppi tecnologici futuri del suo settore TV, puntando sui Mini LED invece che sui QD-OLED, effettuando dunque una scelta precisa tra le tecnologie che potrebbero caratterizzare il prossimo futuro televisivo.

Varie fonti confermano la strada intrapresa ormai da Samsung, in particolare Display Daily, da dove veniamo a sapere che la divisione Visual Display di Samsung, ovvero quella che si occupa della ricerca, sviluppo e produzione dei display, si sta concentrando ormai in maniera quasi definitiva sui Mini LED, che a quanto pare hanno preso il sopravvento sui QD-OLED.

Proprio qualche giorno fa era emerso l'impegno certo sui QNED da parte della compagnia coreana, dunque non sappiamo bene come prendere queste informazioni ma sembra che i risultati emersi anche da parte di diversi produttori cinesi non meglio specificati abbia convinto Samsung a investire soprattutto sui Mini LED.

Come riferito anche da HDblog, questi produttori comprendono probabilmente anche TCL, vista la mole di produzione raggiunta ormai dalla compagnia cinese che riguarda anche lo sviluppo della tecnologia Mini LED in corso, presa come fulcro della produzione futura dal produttore.

Uno degli elementi maggiormente a favore della scelta dei Mini LED sarebbe il costo contenuto che richiederebbe lo sviluppo di display su questa tecnologia, visto che basterebbe convertire parzialmente gli impianti produttivi già in essere per ottenere i nuovi dispositivi invece di cambiamenti più radicali che sarebbero richiesti con altre tecnologie.

Secondo Samsung, inoltre, la qualità ottenibile sfruttando i Mini LED come retroilluminazione unita ai Quantum DOT è comunque paragonabile a quella ottenibile con gli OLED.

946928